mercoledì 16 aprile 2008

regionali e spadafora

ed eccoci qui ad analizzare il voto, spadaforese, in maniera approfondita.

Risultati a prima vista piu che scontati ma sempre interessanti per cogliere spunti, di discussione, e previsioni per il prossimo futuro (elezioni provinciali) e per il futuro un po meno prossimo (comunali 2009).

Partiamo da quelli che secondo me sono gli sconfitti.

BALLISTRERI……..bocciato in toto la campagna del democratico autonomista, a Spadafora, conferma, migliorandosi di poco le elezioni del 2006, il suo risultato (83), non fa fare una bella figura al Vice-sindaco attuale, quest’ultimo proveniva da oltre 150 consensi alle comunali, e non e’ stato in grado di replicare la buona performance, lasciando sul campo buona parte del gruppo che lo aveva aiutato ultimamente, non e’ di certo un bel segnale soprattutto nell’ottica della futura lista comunale.

CALDERONE………quasi bocciato. L’avvocato barcellonese, non e’ riuscito a sfruttare l’onda lunga della creazione di un nuovo movimento politico, il suo referente locale ha confermato in toto i “suoi” 200 voti, base di indubbia fedeltà, un ottimo gruppo su cui ragionare, ma pur sempre numeri alla mano, non indispensabile per poter ambire alla carica di Sindaco paesano. Rispetto alle votazione del 2006 ha avuto un incremento, segno questo che comunque qualcosa di buono c’e’

CORONA…….ha finalmente conquistato lo scranno regionale, conferma su Spadafora, una buona tenuta, scende comunque dai 193 voti delle elezioni 2006, segno questo che anche il gruppo spadaforese, e’ stato interessato da un’erosione che sfiora il 10%, interessante la catalizzazione nell’ottica delle provinciali e delle comunali 2009, sconta indubbiamente una campagna elettorale sotto tono, alcuni non sapevano neppure dell’esistenza della DESTRA FT, io personalmente credo che si sarebbe potuto fare molto di piu, ma gli sbagli dei referenti in questo caso contano parecchio.

CATALANO……. Confermati i voti delle comunali, e’ pur semre un risultato abbastanza buono, 140 voti non si trovano tutti i gorni, peccato per i referenti non averli distribuiti meglio.

ARDIZZONE……..le 154 preferenze la dicono lunga sullo stato di salute dell’attuale sindaco, l’ultima volta si era posizionato uno dei primi a Spadafora (220) piu di 70 voti “persi” e questa perdita e’ ancor piu grave se raffrontata al fatto che denota una scarsa coesione del “gruppo-sindaco”. Sicuramente interessante nell’ottica comune, personalmente la vedo come una plateale BOCCIATURA.

ROMANO…….non era accreditato di tutti qusti voti e’ il terzo a Spadafora, con una campagna elettorale anonima …..COMPLIMENTI.

FORMICA…….in previsione lo si sapeva…..il referente locale ha lavorato bene, non poteva che migliorare, ma miglioramento plateale c’e’ stato, guadagna 300 voti, rispetto all’ultima tornata, fatto che lascia ben pochi dubbi su chi alle prossime comunali farà la parte del leone.soprattutto il gruppo AN (o ex AN) avrà responsabilità di governo, e la performance di Formica, servirà come ottimo trampolino da lancio. Mio malgrado un bravo a chi partendo da zero, e’ riuscito a creare su SPADAFORA una percentuale bulgara.

Questi sono i maggiori per il resto sempre a spadafora, si e’ avuta una polarizzazione abbastanza evidente, hanno pescato tutti come era giusto che fosse, e tutti hanno avuto gloria, certo si sarebbe potuto far convergere i voti su una singola personalità cosi da avere un riferimento per il paese, ma tant’e’ nessuno vuol perdere il suo attimo di gloria.

Vedremo adesso i movimenti per le provinciali, sperando che almeno in quelle consultazioni si riesca a livello di paese, a dare un segnale forte, che faccia uscire da quell’impasse in cui decenni di mala politica ci hanno cacciati.


spadafora live

1 commento:

SBTVD ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the SBTVD, I hope you enjoy. The address is http://sbtvd.blogspot.com. A hug.