domenica 9 novembre 2008

yes, we can

lo sbaglio e’ sempre lo stesso, (secondo me).

Perchè legittimare la figura di un sindaco e non quello del team, a Spadafora non serve neppure Obama se consiglieri/assessori, sono tanti yes-man!!!!!!!

A Spadafora, secondo me, servono persone che abbiano voglia di lavorare “per e nel” paese, non consiglieri scalda-sedia, o peggio assessori che fanno del loro incarico dirigenziale l’unico mezzo di sostentamento. L’attuale amministrazione 5 anni orsono ha guadagnato tantissimi consensi puntando sull’innovazione politica/amministrativa, mi ricordo ancora le parole, programmazione, gruppi di lavoro, team ,squadra…..quante di queste parole sono state portate avanti???

Non possiamo continuare a sentire comizi elettorali vuoti, infarciti di belle parole se poi non diamo una giusta e COERENTE applicazione alle stesse parole. Mi si e’ chiesto nei post precedenti di indire un sondaggio tra i candidati sindaci o tra chi aspira a questo posto di prestigio, ci vorrebbe un sondaggio per analizzare chi vuol candidarsi e non solo per fare il primo cittadino. Sarò ripetitivo, ma quanti sono i consiglieri che si occupano dei problemi spadaforesi? Ci sono amministratori di maggioranza che non si vedono piu, coerenza vorrebbe le dimissioni ma queste non arrivano, ce ne sono altri che non sanno neppure ciò che hanno votato, (l’immagine di alcuni che prima firmano e poi dimenticano quello che hanno firmato, credo sia dinanzi a tutti coloro che frequentano il consiglio). Siamo noi però che li legittimiamo, mentre siamo sempre noi (votando bene), che possiamo farcela.

Per tornare ad Obama, il neo presidente non ha mai detto io posso fare, il suo slogan e’ sempre stato NOI possiamo (we can), perche i candidati sindaci non imparano da lui, non sono singolarmente loro a vincere le elezioni ma tutti assieme convalidiamo un modo di fare coerente.

Spadafora però e’ strana e in questo contesto vi cito un fatto accadutomi personalmente, dall’inizio del blog (sett.07), ho cercato di collegare lo stesso blog a iniziative/ siti similari, tramite quello che su internet e’ diventato un must, lo scambio banner, orbene solo uno (grazie hurqalya), mi ha risposto, gli altri (compreso i siti della PRO LOCO, del’ACARCI nonchè OGGIWEB ed ERIMATA), web master non hanno mai risposto alle mie sollecitazioni, ancor oggi mi domando perché, il nostro e’ forse un blog che da fastidio perchè non e’ allineato alle linee guida della politica spadaforese? O e’ forse invidia e spirito di contrapposizione che anima i blog similari? Da quando siamo nati che cerchiamo un colloquio con chi ci governa e da quando siamo nati, invece, che chi ci governa non ci degna neppure di una risposta privata. L’immagine di un popolo staccata dai suoi amministratori e’ sempre viva e forse solo la vostra vicinanza, navigatori erranti, a dare al sottoscritto la forza e la volontà di proseguire in quello che vorrebbe essere il punto di riferimento dei politici locali.

p.s. e come dice enzino iachetti a striscia io comunque sono sempre qui ….mica sulla luna, a vs. disposizione.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

....vedete com'è il cittadino spadaforese,in due giorni nn ha fatto nessun commento al post...,e probabilmente vi spiego il perchè:a spadafora si è abituati solo a sparlare,insomma fare pettegolezzo, ma di fare squadra o team,di tutto questo niente.Infatti in molti stimolano il blog ha fare i nomi dei possibili candidati a sindaco dando la possibilità di iniziare a lanciare frecciate ,insulti,questo e che voglio gli spadaforesi fare pettegolezzo...ditemi se è un analisi veritiera?grazie

Adduso ha detto...

Non credo sia un “male” solo del tuo paese.

In generale nel Meridione, in Sicilia, a Messina, così come nella provincia regna ormai una sorta di assuefazione mista anche ad una certa cultura da furbetti da bar, ognuno ascolta e nessuno parla, se non di calcio e ora pure di reality.

Poi non importa se quando andiamo in una unità sanitaria locale per fare degli esami dobbiamo pagare botte di 100 euro di ticket, oppure quando entriamo in un tribunale non sappiamo se mai ne usciremo dopo qualche decina d’anni, o ancora se poi quando circoliamo sulle nostre strade la buca più piccola è quanto una ruota della macchina, e potrei continuare per ore ..

Voglio vedere quando arriverà il tanto declamato e blasonato federalismo fiscale ed i nostri poltic-anti e relativi picciotti, senza dimenticare i vari rappresentanti istituzionali e rappresentanti degli ordini professionali, potranno gestire come e quando vogliono ciò che resta delle risorse locali.

Già fanno le prove di trasmissione. Vedo sempre iniziative culturali che sbocciano dappertutto (vedi questa www.messinafilmcommission.it) e mai che nessuno attivi ad esempio dei fondi per le famiglie che hanno problemi finanziari ed economici legati ad esempio al momento difficile, per un mutuo, oppure per motivi di salute, o altro.

Ma si … basta che per le feste ni sparunu i bummi e tutti semu cuntenti.

Anonimo ha detto...

come non essere d'accordo con il primo commento e soprattutto con il post?

Florenskij ha detto...

Sono molti coloro che parlano come il fragore del mare,
ma la loro vita
è poco profonda e stagnante
come una putrida palude.
Sono molti coloro
che levano il capo
al di sopra delle cime delle montagne,
ma il loro spirito
rimane addormentato
nell'oscurità delle caverne. (Gibran)

Anonimo ha detto...

Carissimi lettori e scrittori di Spadafora live,da tempo e pubblicato un' articolo al quale nessun commento e stato posto,il che mi fa molta rabbia,sto parlando della lettera pubblicata sui danni dell' ambiente che tutti avranno letto o visto ma nessuno ha dato una sua opinione..mi sorge il dubbio che tutti qui siamo bravi ha criticare sindaco,amministrazione,consiglieri,e poi difronte ad un problema VITALE...il SILENZIO...signori a me fa paura,solo perchè abbiamo le centrali a circa 10 km il problema non interessa,e grave la cosa visto tutti gli anonimi YES MAN ecc.. che si aggirano in questo blog..voi vi sentite esperti di politica e pronti insieme alla popolazione (WE CAN) ha far risplendere tutto e tutti (come non capisco ancora)e difronte ad un PROBLEMA SERIO? IL SILENZIO! Io vi chiedo solo una cosa ha partire dal Sig. SPADAFORA LIVE: FIRMATEVI SE VOLETE ESSERE PRESI IN SERIA CONSIDERAZIONE!E SOPRATUTTO SMETTIAMOLA DI CRITICARE LE PERSONE,PARLATE DI ARGOMENTI SERI,LA POLITICA VERA è RISOLVERE I PROBLEMI DELLA SOCIETà E NON CRITICARE SE SPECIALMENTE NON AVETE MAI FATTO POLITICA ATTIVA!!!CARMELO COSTA

spadafora live ha detto...

egregio sig. Costa, mi associo al suo intervento precedente, anche se alcune precisazioni sono doverose:
A) l'ambiente a spadafora live interessa altrimenti non avrebbe postato l'interessante lettera.
B) non sta a me dire a nessuno chi, dove e come postare gli interventi.
C) neppure lei a suo tempo ha postato neppure una parola di ringraziamento per aver pubblicizzato la lettera in questione.
mi permetta inoltre un'altra importante precisazione:
sul problema anonimicità la rinvio ai post iniziali del blog (sett.2007), credo inoltre che soprattutto la coerenza che contradistingue chi scrive, e' sotto gli occhi di tutti, non ho mai fatto paravento della mia scelta, ne rivendico quanto meno, però, le motivazioni.
si puo essere coerenti e costruttivi anche rimanendo anonimi, come di contro si può essere polemici e poco inclini al dialogo anche firmandosi.
non sta a me giudicare le scelte di ognuno, il mio scopo e' suscitare un dialogo produttivo, coerente, civile e democratico, e per far questo servono le idee e l'educazione, e non SOLO una firma in calce.
con cortesia la saluto
spadafora live

Adduso ha detto...

Anonimo o Carmelo, ha scritto:

“… FIRMATEVI SE VOLETE ESSERE PRESI IN SERIA CONSIDERAZIONE!E SOPRATUTTO SMETTIAMOLA DI CRITICARE LE PERSONE,PARLATE DI ARGOMENTI SERI,LA POLITICA VERA è RISOLVERE I PROBLEMI DELLA SOCIETà E NON CRITICARE SE SPECIALMENTE NON AVETE MAI FATTO POLITICA ATTIVA!!!
_________________________________________________________________

Spadafora Live è stato molto cortesemente contenuto nella sua risposta al chiaro tono di queste “parole”.

Francamente, con tutte le ragioni che può anche contenere questo gridato appello, non capisco tuttavia l’aurea di sprezzo nei confronti di chi si pone altri obbiettivi o di coloro che hanno altre aspettative.

Addirittura si inveisce con chi sostanzialmente poi nei blog esprime civilmente e legittimamente solo le proprie modeste opinioni, buone o sbagliate, da profani oppure da esperti.

Questa cultura spocchiosa per la quale “gli altri” sono sempre da meno è purtroppo tipica di noi italiani e soprattutto noi meridionali.

Ci sentiamo sempre un po’ più “scaltri”.

E infatti il risultato è sotto gli occhi di chi può vedere.

Poi circa la raccolta di firme, a mio modesto avviso è una usanza stantia degli anni ’60, ‘70 e forse ‘80, ancora sbandierata da qualche nostalgico di quegli anni o da chi non si è accorto che nel frattempo le procedure giuridiche, buone o pessime che siano, hanno avuto la prevalenza.

Persino uno come Grillo che penso abbia dietro anche alcuni buoni avvocati, non è riuscito ad andare oltre con la raccolta di firme (un blog per tutti a caso)

http://www.pieroricca.org/2008/11/12/la-reazione-di-grillo/

Poi quale è questa “lettera” che non l’ho trovata nel sito. Si può postare la pagina ?
Almeno la leggo.

Anonimo ha detto...

caro spadafora live,rispondo al suo intervento nei miei confronti,io critico l' anonimato perchè non lo trovo costruttivo,se una persona è in grado di criticare,proporre,movimentare una discussione,deve essere in grado in primis di dire chi è!chissa potrebbe anche portare ''aria nuova'' alla politica della zona!!!buona serata.costa carmelo