martedì 23 dicembre 2008

questa volta in rima.......

A voi giunga per natale,

un augurio non banale.

Qui da noi a Spadafora,

nulla cambia come allora

C’e la raccolta fatta dall’ato,

il cittadino e’ ormai rassegnato.

Il tennis, forse, ridiventa un gioco,

e le polemiche so state di fuoco.

Tanti tifano per alleanza nazionale,

saran loro i vincitori del viale.?

I dottori, forse, tornan a braccetto,

ma sarà vero, il loro affetto?

A giugno ci saranno le elezioni,

e gia ci cercano i calabroni.

Forse ci resta solo il mare,

dai che aggiustano, forse, il lungomare

Noi nel campo non giochiamo,

ma e’ inutile fare il reclamo.

Chi ci governa ama il giallo,

ma anche a questo abbiamo fatto il callo

E comunque e’ natale,

stare sereni e’ fondamentale.

Chiudo queste post di certo non bello,

sperando di non divenire il vostro zimbello.

Auguri a tutti voi o miei paesani,

e attenti....... quando scegliamo i nuovi sovrani.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

very good:)

Benedetto ha detto...

Auguri di cuore alla mia Spadafora ed alla sua gente.
Un abbraccio forte da Barcellona P.G.

Anonimo ha detto...

Ottime rime che dicono come sempre la verità sul nostro paese.Sono uno Spadaforese scontento di questo sindaco ,che non ha saputo fare un cavolo per Spadafora .Auguri di un buon Natale
f.c

CITTADINO SPADAFORESE ha detto...

E' NATALE, ALMENO IN QUESTO PERIODO FACCIAMO I BUONI. BUONE FESTE A TUTTI.